Il calendario dei lavori invernali in giardino.

Anche in inverno c’è sempre qualcosa da fare nel nostro giardino. Vediamo nello specifico i lavori di giardinaggio da eseguire, da dicembre a febbraio.

Siamo giunti finalmente nei mesi invernali ed anche il freddo non tarderà ad arrivare. L’autunno lascia dietro di se molti ricordi, tra cui alberi spogli e foglie sparse nel piazzale e per tutto il giardino. Anche durante la stagione più fredda dell’anno, il giardinaggio non va in letargo, i lavori di manutenzione ci sono e come! Oltre a quest’ultimi, sarà opportuno occuparci anche delle piante più delicate, proteggendole dalle intemperie invernali. E’ quindi il momento di dare uno sguardo, a quali sono i lavori di giardinaggio da eseguire nei mesi di dicembre, gennaio e febbraio.

Dicembre:

A dicembre c’è maggior possibilità di incursione fredde o addirittura gelide, che potrebbero colpire il nostro paese. Quindi vediamo, per chi possiede piante e giardino come e dove si deve intervenire:

Prima di tutto, a dicembre è di buon auspicio non farci trovare impreparati in caso arrivi il freddo. Quindi se non si ha, acquistare il tessuto non tessuto e coprire arbusti e piante più delicate, come limoni ad esempio e le specie esotiche. Quest’ultime possiamo spostarle in casa in una stanza spaziosa e luminosa, oppure in serra.

Se non hai ancora acquistato il telo tessuto non tessuto per coprire le tue piante, puoi dare un’occhiata a questo in vendita su Amazon: Telo protezione piante tessuto non tessuto (180 x 120 cm)

Ricoprire i piedi degli arbusti, effettuando una pacciamatura di foglie o paglia.

Ripulire il viale ed il prato da tutte le foglie cadute precedentemente, ma attenzione a non calpestare il prato se brinato o gelato.

Nei primi giorni di dicembre, se le temperature ancora lo permettono e non scendono vicine o sotto lo zero, possiamo ancora piantare alberi ed arbusti.

Gennaio:

Gennaio è uno dei mesi più freddi, ma solitamente è dominato dall’alta pressione in molte zone di Italia, portando bel tempo ma molto freddo, soprattutto gelide nottate. Ma a gennaio la possibilità di nevicate è sempre dietro l’angolo, da nord a sud.

In caso di modeste o forti nevicate, è consigliato smuovere gli arbusti con rami fini e fragili, facendo cadere il manto della dama bianca, per evitare che si spezzino.

Approfittare di questo periodo di riposo vegetativo per ripulire e sistemare il capanno e gli attrezzi, facendo il resoconto del materiale a disposizione, mancante e danneggiato.

Si possono momentaneamente acquistare i sementi delle ornamentali, mini serre e tutta l’attrezzatura per la semina, qualora si volesse effettuarla in casa.

Febbraio:

A febbraio l’inverno è ancora vivo, anzi in alcuni casi i più crudi episodi nevosi si sono verificati proprio nel mese più corto dell’anno. Vediamo quindi cosa fare in questo periodo:

Si può cominciare a seminare in casa, utilizzando serre, mini serre od un locale riscaldato e luminoso.

A fine mese potremmo iniziare le prime potature, di rose ed Ortensie. Ricordati che quest’ultime fioriscono sulle gemme dei rami dell’anno precedente. Puoi dare uno sguardo all’articolo: le Ortensie, talee semina e quando potarle.

Sempre a fine mese, a cavallo con i primi giorni di marzo, nelle località dove la temperatura si è bene o male stabilizzata, potremmo cominciare a potare alberi ed arbusti caducifogli ed a fioritura estiva.

Ripulire il prato da foglie, rami e potature precedentemente effettuate.

Per ripulire il tuo esterno dal fogliame caduto nei mesi precedenti, potresti utilizzare un aspiratore apposito da giardinaggio. Ecco quale consigliamo: Black Deker – soffiatore a filo 3000 W in vendita su Amazon al prezzo di 95,43 Euro. (Prezzo soggetto a variazioni)

Bene! Questi sono i principali o più comuni lavori di giardinaggio da effettuare nel periodo invernale. Se sei un neofito, avrai sicuramente bisogno prima di tutto dell’attrezzatura giusta e per questo ti ripropongo questo articolo: l’attrezzatura per la cura del proprio giardino.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *