Il Filodendro (Philodendron) fa parte della famiglia delle Aracee, specie originarie delle regioni tropicali dell’America, in particolare del Brasile, Colombia, Macrinica e Guyana. Ci sono specie di Filodendri rampicati e altre erette. Le specie rampicati hanno bisogno di un tutore (ricoperto spesso di muschio) dove far arrampicare i lunghi fusti dotati di radici aeree. Quelle non rampicanti invece sono molto ingombranti quindi hanno bisogno di un largo spazio.

I Filodendri hanno foglie di diverse forme che variano a secondo delle specie. Possono essere cuoriformi, lunghe, ovali, lobate o sagittate, intere o incise. Solitamente sono di un bel verde vivo, ma anche variegate di bianco in alcuni Filodendri. La pagina inferiore delle foglie spesso sono color ruggine o porpora. Gli esemplari coltivati in appartamento è molto difficile che riescano a fiorire. I fiori sono riuniti in un’infiorescenza cilindrica avvolta da una spata a cartoccio che può essere bianca, rossa o gialla, ed a volte sono profumatissimi. Ma difficilissimo per le specie coltivate in casa in quanto la fioritura è condizionata da molti fattori, come la temperatura, la luce e l’età della pianta. E’ possibile vedere le fioriture dei Filodendri solo nelle piante coltivate in serra o nei paesi d’origine.

Coltivazione del Filodendro ed esigenze:

Il Filodendro è una pianta solitamente molto resistente ma a volte può avere delle difficoltà.

Si possono notare foglie appassite, sintomo comune di carenza d’acqua. In questo caso si risolve facilmente apportando subito un maggiore quantitativo d’acqua e regolarizzando le annaffiature, senza mai eccedere. Quando invece le foglie sbiadiscono e tendono a rammollirsi, potresti aver dato troppa acqua e troppo frequentemente. Fai asciugare meglio il terreno tra un irrigazione e l’altra facendo passare più giorni.

Quando le foglie tendono a ingiallire lungo i bordi, sopratutto quelle più basse, è sintomo di un’esposizione sbagliata e fredda. La pianta sta temendo le temperature rigide o frequenti spifferi che entrano da porte o finestre. In questo caso l’aria potrebbe essere anche troppo secca e le foglie tendono a imbrunire. Agisci spostando la pianta in un’altra posizione. Attenzione anche ai raggi solari diretti; se la luce è troppo intensa le foglie bruciano o diventano pallide.

Il parassita che può maggiormente colpire i Filodendri è la cocciniglia. Ispeziona di tanto in tanto la pianta ed ai primi attacchi agisci con un cotone imbevuto d’acqua o alcool per rimuovere i primi animaletti. Dopo, inizia ad intensificare le difese naturali delle piante scongiurando un ritorno della cocciniglia, utilizzando ad esempio l’olio di lino che puoi vedere qui.

Coltivazione Filodendro

Scheda tecnica Filodendro

Esposizione
Ama molto la luce diffusa ma non i raggi solari diretti che tendono a bruciare la pianta.

Temperatura
Gradisce una temperatura stabile intorno ai 18 gradi ma può tollerare massime in estate di 25° e minime di 15°. Attenzione a non far scendere la temperatura sotto i 12 gradi.

Acqua e Concime
Utilizza concime liquido per piante verdi possibilmente naturale, ogni 15/20 giorni da maggio a settembre. Nella stagione calda è una buona abitudine nebulizzare le foglie una volta al giorno.

Rinvaso
E’ un’operazione molto delicata per l’alto rischio di danneggiare i fusti. E’ bene quindi scegliere da subito un bel vaso capiente e rinvasare solamente in caso di effettiva necessità, dopo 2/3 anni dal primo rinvaso. Utilizza terriccio per piante verdi universale.

Pulizia
Rimuovere le foglie che man mano seccano; in caso si possono cimare gli apici vegetativi per contenerne l’altezza.

Dove Acquistarla
Guarda qui

Share: Facebook Pinterest Linkedin Tweet
Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Leggi Anche

Talea di Rosmarino? Ecco tutti i passaggi per farle con successo.
Ti piacerebbe fare talee di rosmarino ed avere una pianta nuova ogni anno? Segui questo
Vacanze in arrivo? Ecco come annaffiare le piante per non farle morire.
Le vacanze sono vicine, si progettano viaggi e si cercano soluzione per mantenere le piante